martedì 24 agosto 2010

wow.

oggi ho letto un libro veramente bellissimo s'intitola "dizionario dei nomi propri"
parla di una ragazza fuori dal comune con la passione x la danza. A 12 anni viene presa nella scuola di danza dell'Opéra di parigi e li scopre il mondo di ana e il lato oscuro della danza.. in quel libro hanno classificato le ballerine in tre tipi le magre le normali e le vaccone. è vero però, è così.. nella danza se vuoi arrivare da qualche parte devi essere magra.
la protagonista del libro che è sempre stata considerata magrissima si ritrova nel gruppo delle normali, e quindi comincia a perdere peso, a rifiutare il cibo per essere magra.. quando dopo un incidente non può più ballare ricomincia a mangiare, ma sua madre la ostacola e fa di tutto per non farla mangiare, la chiama cicciona e la fa sentire grassa.
IO l'ho trovato un libro stupendo e mi ci sono proprio trovata nella storia... infondo anch'io quello che sto facendo, lo faccio per la danza che è la mia più grande passione.

1 commento:

  1. Ciao!
    Questo libro lo vorrei leggere davvero...peccato che non posso...
    Già..all'Opera di Parigi sono tutte stuzzichini...
    Mache madre aveva quella ragazza? Magari la mia dicesse: "no, fai danza...non mangiare"...sarebbe stupendo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina